Primi capitomboli, che paura

mano mamma bambino

I primi a perdere dieci anni di vita quando il nanerottolo inciampa nella sua prima caduta sono i genitori, il pargolo dopo pochi minuti torna a sorridere mentre mamma e papà devono calmare la tachicardia fulminante e l'ansia balzata ai massimi storici.

Eppure dicono che ci devono passare tutti, iniziano a stare seduti, a gattonare, a camminare, i primi movimenti vanno di pari passo con il dolore della caduta e ai genitori non resta che farci l'abitudine.

Il primo bernoccolo di mia figlia è stato un trauma, per me, qualcuno l'aveva messa seduta convinto nelle sue ottime capacità di equilibrio prontamente smentite da una sonora capocciata all'indietro con conseguente urlo satanico, che paura. Un po' di coccole, un po' di baci tanta pazienza e tutto passa.

  • shares
  • Mail