L'esperienza della maternità all'estero

visioni alternative della maternit� 

Essere incinta dall'altra parte del mondo, in Argentina, con, nella testa, tutta la mia cultura italiana della gravidanza e della maternità. Pensavo di dovermi difendere dagli sguardi di commiserazione dei molti che pensano "poveraccia, vedrai come ti cambia la vita". E invece ... Durante le prime settimane di gestazione, quando giusto lo sguardo è illuminato dalla consapevolezza ma la pancia è ancora sotto controllo, mi è capitato che il guidatore dell'autobus mi desse una breve occhiata e gridasse "lasciate un posto a questa donna incinta!" facendomi pensare che doveva aver lavorato in qualche reparto di ostetricia in una vita precedente per avere un occhio così esperto!

E poi lo sguardo di felicità, nostalgia e commozione, le carezze (a volte pure baci sulla pancia ...) e le congratulazioni di perfetti estranei che incroci per strada, che esperienza! Ma la cosa più divertente sono stati i tantissimi racconti che ho ascoltato sulle gravidanze, parti, allattamenti di persone che mi rivolgevano la parola nelle occasioni più disparate, dal taxi alla fila in banca, nel panificio, al cinema. Soprattutto gli uomini mi hanno stupita e, qualche volta, messa in imbarazzo per la ricchezza di dettagli tecnici su episiotomie, ragadi, emorroidi etc. robe che se ti capitano sono una noia, immaginati ascoltare le esperienze di estranei al riguardo!

E se in Italia le amiche mi raccontano che il posto sull'autobus lo devi spesso chiedere e la gente non ha particolare riguardo o emozione per il tuo stato di donna incinta, trovo che da questa parte del mondo sia l'esagerazione al contrario. E' un'esperienza talmente bella, intesa, emotivamente appagante quella di gestare un pargolo che guai a lamentarti delle gambe gonfie, il mal di schiena ed il pupo che sembra un delfino nella vasca dell'Acquario di Genova. Non c'è compassione, semmai uno sguardo perpelesso e, se sei fortunata, il classico commento "stai per diventare madre, che vuoi che sia!". Sarà ...

Foto | Lavalen

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: