E' tutta colpa dei genitori

è tutta colpa dei genitori“E' tutta colpa dei genitori” è l'ultima fatica letteraria di Antonella Landi, già conosciuta come La Profe, l'insegnante con gli anfibi che certo non manca di spirito di osservazione, ammetto che il titolo mi ha inquietato parecchio, ma essendo figlia di insegnanti “E' tutta colpa dei genitori” è una frase che ho sentito molto spesso, detta con ironia, esattamente come Antonella Landi racconta i suoi studenti.

La scrittrice identifica innanzitutto le categorie genitoriali: il genitore assente, il genitore disarmato, quello delegante, quello giòvane, il genitore che fa finta di non esserlo e quello che “lasciamo che si esprimano!”, il genitore che ha studiato e fa sfoggio di cultura e quello che “troppo studio fa male”, quello arrogante, competitivo, che fa i compiti al figlio e vuole un voto alto anche per sé e quello che picchia l'insegnante.

Il sorriso potrebbe poi spegnersi se riusciamo a leggere tra le righe l'emergenza che per una volta non si scaglia contro le nuove generazioni ma affronta il problema alla radice, i genitori, quindi genitori lettori di Bebeblog se la vostra libreria preferita appare conquistata dal libro con la copertina verde e questa frase così impietosa, non scappate, magari riflettere con un sorriso potrebbe rivelarsi la soluzione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: