Le mamme, i tupperware e le abitudini destinate a cambiare

Se me lo avessero detto non ci avrei mai creduto, io che mi organizzo la vita con i tupperware, e invece, non solo cerco di preparare ogni cosa in anticipo e lo ripongo nelle scatolette indispensabili ma mi sono munita di quelle confezioni cinquanta in uno, quelle a matrioska, che una volta aperte ti chiedi cosa mai dovresti riporre nella scatola più piccola, ancora non sono riuscita a trovare una risposta.

Una per la passata di verdure, una per il brodo, una per i biscotti, una per il grana, già grattugiato, e così via, la vita della mamma, o almeno la mia, avanza con l'aumentare del numero di tupperware.

Prima ero la signora dell'ultimo minuto, un piatto di pasta veniva creato in cinque minuti e se proprio ero in emergenza mozzarella e via di corsa, oggi, non solo il tempo è organizzato a dovere ma anche ogni scompartimento della cucina, compresi i tupperware sono perfettamente funzionali, alla nanetta.

Foto | Mindfully

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: