Barbie Video Girl: può diventare un giocattolo per pedofili?

barbie video girl Non so se avete già letto qualcosa in proposito, ma la notizia mi ha colpito: l'FBI ha lanciato l'allarme dichiarando che la nuova Barbie Video Girl possa trasformarsi in un gioco per pedofili. La bambola, per chi non la conoscesse, ha installata nel petto una microcamera che può fare riprese, lunghe fino a 30 minuti, scaricabili poi su qualsiasi pc.

E' proprio questa possibilità che ha fatto nascere il timore che la Barbie possa essere usata per riprendere piccole vittime inconsapevoli da parte di pedofili. L'Fbi ha paura della Video Girl perché i pedofili potrebbero utilizzarla come "caramella" da offrire alle vittime inconsapevoli. KIRO Tv, la televisione di Washington che ha rilanciato l'allarme, dice che il Bureau è preoccupato dalla somma di due fattori: ci sono già stati in passato casi di abusi utilizzando delle Barbie e ci sono stati anche dei casi di abusi con telecamere nascoste

Finora non si sono verificati casi di uso improprio della nuova bambola Barbie Video Girl. La stessa Mattel, l'azienda che la produce, ribadisce a sua difesa che nessuno è a conoscenza o abbia dichiarato un pericolo, quindi, finora solo ipotizzato. Ma un nonno dello stato di Washington, intervistato dalla Cnn, ha espresso la preoccupazione di tanti genitori americani: "Anche se sinora non c'é stata alcuna segnalazione di reati, francamente, tra tanti giochi disponibili sul mercato, non regalerei mai questa Barbie alla mia nipote di sei anni". E voi che ne pensate? Regalereste questa Barbie o ne scegliereste un'altra?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: