Nomi curiosi per bambini

nomi curiosi per bambini

Inorridite se sentite una mamma chiamare al giardinetto il suo adorato Oceano? Sobbalzate ascoltando che qualche idolo calcistico ha deciso di chiamare sua figlia Chanel, in onore alla borsetta della moglie? Ebbene, c'è un paese, l'Uruguay, dove non esiste nessuna legge che regola i nomi che si possono dare ai propri figli. Un paese dove un bambino si può chiamare "Hitler de Izquierda" (Hitler di sinistra), magari per i trascorsi politici un po' confusi dei genitori o "Marca Registrada" (marca registrata) a ricordo di un qualche cartellone pubblicitario di una marca, appunto, registrata.

L'Uruguay, famoso per la fantasiosità dei nomi, è anche un paese con una fortissima passione per il calcio. Uno dei nomi più usati dagli appassionati è Dos a Uno, il risultato di una storica finale Uruguay Brasile giocata nel 1950 ed appunto vinta dall'Uruguay 2 a 1. In onore delle recenti glorie calcistiche ai mondiali 2010 dove l'Uruguay è finito al quarto posto, i nomi più gettonati sono Gloria Celeste e Victoria Celeste dove Celeste è il colore della squadra.

  • shares
  • Mail