Ti senti male? Chiama mamma

bambina ammalata

Mamme in lettura, se pensavate di avere un ruolo a tempo vi devo smentire, la mamma non va mai in pensione, rimane mamma e se oggi la creatura gattona e ha appena iniziato a dire mama mama a ogni oggetto mobile o fermo che sia, sappiate che la stessa creatura continuerà a chiamare voi, e solo voi, anche a 45 anni, soprattutto in caso di malattia.

A quanto pare una recente indagine ha svelato che 66% di 1001 adulti tra 25 e 45 preferiscono rivolgersi alla loro mamma piuttosto che ai loro partner quando stanno male. Quindi non ha nessuna importanza quanti anni abbiamo, la mamma rimane la mamma anche a 40 anni, e se ci becchiamo l'influenza chiediamo sempre a colei che ci ha rimboccato le coperte e misurato la febbre per tanti anni.

Bamboccioni e mammoni? Forse, infatti sono gli abitanti del sud i più inclini a chiamare mamma, il 70%. Giovani mamme vi siete spaventate? Pensavate davvero che il ruolo di mamma, e di genitore, si esaurisse ai diciotto anni?

I consigli di mamma più comuni sono: Lavarsi spesso le mani, non uscire con i capelli bagnati, coprirsi e non prendere freddo. Questi da nord a sud, da ogni mamma del pianeta.

Via | Madeformums
Foto | Guardian

  • shares
  • Mail