Sondaggio: comprate pistole o fucili giocattolo per i vostri figli?

Sondaggio: comprate armi giocattolo per i vostri figli? Se mai avrò un figlio maschio non acquisterò per lui delle armi-giocattolo. Ho scovato su AccustomedChaos una mamma che è d'accordo con me. Direte voi: ma sono solo giocattoli. Lo so ma non c'è niente di divertente in un 'arma che promuove solo una cosa: far del male e uccidere. L'altro giorno ero in casa di amici e un bimbo di tre anni si è avvicinato ad un bambino poco più piccolo prendendo bene la mira, crivellandolo di colpi, e dicendogli "Muori !!!". Sono rimasta scioccata: ma i genitori del piccolo selvaggio, dove erano mentre l'altro è scoppiato in un pianto a dirotto?

C'è chi avrebbe detto: "E' solo un bambino!". Certo, ma è compito dei genitori insegnare ai figli cosa significhi tutto questo e riprenderlo se si fa un uso improprio dell'arma-giocattolo. Non so come voi la pensiate ma ci sono altri giochi per simulare un combattimento: mi vengono in mente la spada, l'arco con le frecce (in effetti, chi avete sentito che sia morto per mano di una spada? Sicuramente non nel nostro secolo).

Gli psicologi dicono che i bambini possono ugualmente simulare con qualsiasi altro oggetto. Certo, ma perchè sostenerli in un gioco violento in cui si simula, sì, ma dove si esprimono atteggiamenti pieni di odio, rancore e violenza: è meglio spiegare loro (quando hanno l'età giusta per capirlo) che la scelta di non acquistarne non è punitivo, ma che le pistole e i fucili si usano per fare del male alle altre persone. D'altra parte non è strettamente necessario: ci sono un' infinità di giochi educativi e divertenti ugualmente in commercio: c'è l'imparazzo della scelta. Sappiate che solitamente non sono una mamma integralista.

Foto | AskTheMediatrician

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: