I bambini si dovrebbero svezzare a quattro mesi

biberonOgni tanto le vecchie certezze vanno riviste: uno studio recente pubblicato sul British Medical Journal ha revisionato circa cinquanta studi relativi allo svezzamento dei neonati affermando che in realtà lo svezzamento dovrebbe iniziare a quattro mesi anziché a sei, come consigliato fino ad ora dalle linee guida internazionali e riconosciute.

I sei mesi, spiegano i ricercatori, potrebbero essere mantenuti nei paesi in via di sviluppo dove è più difficile accedere a cibo e acqua non contaminati che possono compromettere la salute dei neonati mentre nei paesi occidentali si può essere più elastici e introdurre i primi cibi solidi nella dieta dei bambini già dopo i primissimi mesi.

È vero, come dimostrano numerose ricerche e altrettante raccomandazioni, che il latte materno è un potente alimento capace di garantire nutrimento completo, crescita e minor rischio di infezioni, ma in realtà i bambini che iniziano prima lo svezzamento non hanno dimostrato di soffrirne in alcun modo. Certo la scelta definitiva è comunque lasciata alle mamme, almeno per ora.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail