Trucchi per la raccolta differenziata da insegnare ai bambini

Per educare i bambini alla cura dell'ambiente bisogna trasformare l'impegno in un gioco o inventarsi qualche trucco.

raccolta-differenziata-bambini

I trucchi e i giochi da ideare per insegnare ai bambini la difesa dell'ambiente e la raccolta differenziata possono essere scovati sul web come il giochino in flash Michael e la raccolta differenziata e sul sito softwaredidattico, o in versione gioco da tavolo -come Il gioco del pulito-.

Ma basta anche un po' di creatività per ideare passatempi da fare in casa, magari allestendo una gara a premi per chi riesce a riconoscere il maggior numero di categorie di rifiuti o chi è più bravo a seguire le regole e differenziare i rifiuti nei vari contenitori come fanno mamma e papà.

Si può iniziare anche dai tre anni in su perchè a quell'età sono già in grado di imparare le regolette per separare i rifiuti: l'importante è dare il buon esempio, e gli adulti possono fare molto in questo senso.

Si può organizzare un gioco di ruolo in cui i bambini sono i "guerrieri del pulito" con il compito di salvare il mondo dalle discariche. Se i bambini sono grandicelli, potete ideare gioco di tipo enigmistico, o mentre per i piccolini creare un Memory a tema disegnando delle carte con i vari rifiuti e i contenitori della raccolta con cui abbinarli. Ma non è finita, perchè chi ama i game più nuovi segnalo una serie di app e game da scaricare con cui i piccoli possono avere un approccio giocoso all'impegno.

Via | Ideegreen

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail