Come insegnare ai bambini a lavarsi i denti

denti bambiniDopo la sofferenza che sopportano i bambini allo spuntare dei primi denti è il momento di iniziare ad insegnare loro come prendersene cura e prima si comincia e meglio è. Come insegnare ai bambini a lavarsi i denti? Qualche suggerimento lo fornisce Bebesymas che consiglia anzitutto di funzionare come esempio: se ci laviamo i denti con regolarità si creerà più facilmente un meccanismo di emulazione che renderà meno noioso per i più piccoli il momento dell’igiene dentale.

Bisogna anche sottolineare i vantaggi di una bocca pulita e splendente, che ha un buon odore, dal sorriso luminoso, utilizzando terminologie positive che spiegano ai più piccoli, con parole semplici ma efficaci, quali sono gli effetti di una bocca ben pulita.

Trasformiamo in gioco l’azione del lavarsi i denti: si può fare utilizzando spazzolini e dentifrici dalle confezioni colorate e allegre ma anche aiutandosi a vicenda nello spazzolarsi i denti, cosa che aiuta anche ad insegnare loro quali sono i movimento più corretti.

Integriamo il lavaggio dei denti nella routine quotidiana, facendolo diventare un appuntamento fisso dopo pranzo prima del pisolino e la sera prima di andare a letto, magari facendolo insieme.

È utile che il bambino si veda allo specchio mentre si lava i denti per prendere maggiore confidenza con i suoi movimenti e l’azione che compie. Si può utilizzare un rialzo in modo che il piccolo possa guardarsi allo specchio quando usa il lavandino in bagno.

Torna utile anche usare un cronometro di quelli da cucina magari di forma strana e colorata perché lavarsi i denti è importante ma bisogna farlo nel modo giusto spazzolando adeguatamente per il tempo necessario. Accompagnare questi momenti con musica e canzoncine può renderlo meno noioso.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: