Lavorare a maglia e all’uncinetto non è prerogativa solo di nonne e vecchie zie. Giovani donne, partite con la passione per l’arte o per il design, hanno inaugurato grazie a questo hobby delle attività di successo. Abbiamo già parlato della nostrana Barbara Calabi, incontrata grazie alla pubblicità su Facebook.

Oggi parliamo invece dell’olandese Anne- Claire Petit che, dopo aver studiato industrial design e aver lavorato nel settore per quattro anni, ha deciso di realizzare un marchio col proprio nome, presentando al mercato giochi, accessori e abiti per bambini realizzati a mano con filati colorati. Le sue creazioni girano il mondo ormai da dieci anni. Vale la pena dare un’occhiata al suo sito, destreggiandosi tra inglese e francese. Possiamo acquistare i suoi prodotti on line, mancando attualmente un punto vendita in Italia.

Foto | Anne-Claire Petit

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Giochi Leggi tutto