Mamma fammi restare figlio unico

Disegno raffigurante bambini
Mia figlia è e resterà, per svariati motivi, figlia unica. Da quando è nata, però, sin da pochi giorni dopo il parto intendo, tutti non fanno che chiedermi quando le darò un fratellino o una sorellina.

Verso i diciotto mesi, le mamme di altri pargoli hanno cominciato a raccontarmi che i loro piccoletti chiedevano espressamente un fratellino. Poi ho capito che venivano subissati da domande tipo: vuoi una sorellina? Ti piacerebbe avere un fratellino?

Non metto in dubbio che per molti bambini l'idea di avere fratelli e sorelle sia piacevole. D'altronde non trovo neanche giusto che noi genitori di figli unici veniamo subissati di domande sul secondo figlio. E se il problema fosse medico?

Ad ogni modo, un bel giorno mia figlia mi ha messa in crisi chiedendomi: ci sono altri bambini nella tua pancia? Ho avuto un attimo di panico. Come spiegare ad una bambina di quasi cinque anni le motivazioni per cui non voglio altri bambini? Cosa risponderle sei lei insiste per avere dei fratellini?

Le ho solo detto che per il momento non c'era posto nella mia pancia. Lei, con mia grande sorpresa, ha tirato un sospiro di sollievo. In quei giorni infatti, avendo sentito parlare molto di gravidanze, le era sorto il dubbio che anche io fossi incinta e, almeno per il momento, l'idea non la rendeva molto felice.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail