Genitori incompetenti

Scritta: Tell your parents where to goQuante volte abbiamo parlato su Bebeblog delle ansie di noi genitori, della corsa ai manuali, della assidua frequentazione di forum e siti che dovrebbero metterci al riparo dai nostri errori e soprattutto dai commenti negativi di chi ci circonda? Memori del nostro essere stati figli, quando diventiamo mamme e papà vogliamo fare di tutto per non essere un giorno contestati o detestati dai nostri frugoletti. Cosa praticamente impossibile.

Il fatto è che l’incompetenza e la competenza di un genitore sono concetti un po’ vaghi. Non esiste il manuale del perfetto genitore così come non esiste il perfetto genitore. La genitorialità è un percorso complesso, ma anche entusiasmante da fare insieme ai propri figli, cercando di conoscerli e di conoscere anche noi stessi.

Pensiamoci bene: quante volte rimproveriamo i nostri bambini solo perché pensiamo che è la cosa giusta da fare secondo le persone che in quel momento ci circondano? Quante volte ci sentiamo imbarazzati solo perché i bambini sono bambini e non animali ammaestrati?

In alcune occasioni, diciamo la verità, ci sembra di vedere comparire dal nulla la faccia della tata della tv o di nostra madre che ci guarda malissimo e ci rimprovera, come se anche noi non fossimo ancora ben cresciuti. Dal mio punto di vista, un buon genitore è un genitore che si sforza di conoscere suo figlio e contemporaneamente non ha paura di mettersi in discussione. Voi lettori di Bebeblog come la pensate in merito?

Via | Famiglia a strati
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: