Aida degli alberi: un cartone italiano ispirato all'Aida di Verdi

Aida e RadamesSi ispira liberamente all'Aida di Giuseppe Verdi questo cartone animato del 2001. Sceneggiato da Umerto Marino e Guido Manuli, Aida degli alberi racconta la storia di due mondi, Arborea e Petra, che entreranno in contatto grazie all'amore di Aida, abitante della pacifica Arborea, e Radames, proveniente dalla guerrafondaia Petra. Alcuni attori che hanno dato la voce ai personaggi del cartone sono Enzo Iacchetti e Massimo Lopez; Peppe Servillo presta invece la voce a Radames nelle scene di canto. Le musiche sono di Morricone.

Mi ero completamente dimenticata di avere la videocassetta del cartone fino a che non l'ha scovata mia figlia nelle retrovie. Come cartone mi è piaciuto, trovo che lo stile italiano sia molto piacevole e nuovo rispetto ai prodotti Disney. Le canzoni poi sono gradevoli e attirano sempre l'attenzione dei bambini. L'idea dei due mondi che si scontrano/incontrano non è certo nuova (trovatemene una negli ultimi anni) ma sono convinta che passare il messaggio che una mediazione sia sempre possibile ci aiuti a formare degli adulti più sereni e meno guerrafondai.

La società che ha prodotto Aida degli Alberi è Lanterna Magica, che ha dato vita a famosi lungometraggi come La Gabbianella e il gatto, La freccia azzurra, Totò sapore e diverse serie televisive. Sul sito è possibile vedere alcuni schizzi preparatori dei cartoni e giocare con diversi personaggi (io ho provato a mandarmi una cartolina, composta da me con i protagonisti di Aida degli alberi). Peccato che il sito appaia fermo al 2006.

  • shares
  • Mail