Matt Damon: papà con la regola delle due settimane

Matt Damon: papà con la regola delle due settimaneMatt Damon è un attore impegnato con quattro figlie al seguito. Come sarà nel ruolo di papà? Mi chiedo spesso come gli attori riescano a stare lontano dai figli, continuativamente, per lunghi periodi di tempo. Nel corso della conferenza stampa per la presentazione del nuovo film "I guardiani del destino" (The Adjustment Bureau), Damon confessa che con la moglie Luciana Barroso hanno un accordo: "Abbiamo la regola delle due settimane".

Prima che si impegni per qualsiasi ruolo, l'attore si assicura che la famiglia possa seguirlo nel corso delle riprese, o che non sarà lontano da casa per più di due settimane. Confessa alla rivista People Magazine che quando ha preso il ruolo di "True Grit" diretto dai fratelli Coen, che uscirà a breve in Italia ha chiesto ai produttori di organizzare i suoi spostamenti: "... in maniera da non stare mai lontano da casa per più di una settimana e lo hanno fatto, per cui lavoravo due giorni alla settimana, facendo avanti e indietro."

Da lì, la decisione determinante per il futuro delle piccole. La coppia felicemente sposata, dal 2005, ha quattro figlie - Alexia di dodici anni, Isabella, quattro anni e mezzo, Gia due e mezzo, e la piccola Stella di quasi quattro mesi.

Damon e la moglie Luciana, si sono conosciuti quando l'attore ha interpretato il film "Stock on You" nel 2003. Damon commenta così: "... è il posto dove ho conosciuto mia moglie", ha spiegato. "Così dopo quattro bambine, questa è stata una decisione fatidica!"

[via CelebrityBabies]

  • shares
  • Mail