Dicono che avvolgere il neonato stretto in un panno nei primi giorni di vita lo aiuta a tranquillizzarsi e a ritrovare le sensazioni della pancia appena lasciata. In effetti, con il riflesso di moro, i neonati fanno tenerezza, agitando le braccine come se cadessero nel vuoto mentre sono appoggiati sul fasciatoio. In alcuni ospedali lo insegnano prima di dimettere il piccolo. Dovete collocare il neonato sul panno di cui avrete piegato un angolo. Prima gli avvolgerete un braccio, poi l’altro e, per finire le gambine.

Serve un panno di cotone di circa 70 cm per un metro. Il fagotto di neonato sembrerà un involtino primavera ma sarà per lui molto tranquillizzante. Occorre essere sicure, prima di avvolgerlo, che abbia mangiato, abbia fatto il ruttino, il pannolino sia cambiato ed il bambino sia pronto per un sonnellino. Il panno per avvolgerlo è anche un simpatico regalo ad un neonato e potete trovare online vari modelli.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove