La scelta della culla si rivela un nodo centrale quando si aspetta un bambino, per molte ragioni diverse. Qualche volta si usa quella del fratellino più grande o di un cuginetto che non ne ha più bisogno, altre volte si opta per un mobile convertibile che possa usarsi a lungo e abbia più funzioni – anche per ragioni di spazio – e dunque la scelta si restringe.

Ma se la culla va acquistata nuova e non avete problemi di spazio in cui disporla il dilemma che si pone è sempre lo stesso: stile classico o stile moderno? Dipenderà dagli ambienti, certo, e da come arrederete e decorerete la cameretta ma anche da valutazioni estetiche del tutto personali. Devo ammettere che pur amando molto le culle dallo stile retro nutro un certo interesse per quelle che rivelano tratti futuristici. E voi?

Tra i modelli di design preferisco quelle che hanno forma avvolgente e rassicurante, occupando anche poco spazio rispetto alle più massicce culle tradizionali, anche se qualche volta è anche vero che diventano poco pratiche perché il bambino cresce in fretta e un lettino più grande permette di essere usato più a lungo. Cosa vi ha guidato nella scelta della culla per il vostro bambino?

Via | Bebesmundo

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto