Seguici su

Cronaca

Baby sitter perfetta: ma loro cosa ne pensano?


Quando parliamo di baby sitter il punto di vista è sempre quello dei genitori che devono o vogliono affidare il loro pargolo in mani estranee. Caratteristiche che rendono una baby sitter “perfetta”, stirare sì o no, diplomata o con passione, locale o straniera, con o senza esperienza previa. E poi tutti i consigli per il colloquio perfetto, cosa domandare, come provarla. Insomma, e alla baby sitter chi dà voce? Certo, quando in una famiglia si cambia persona ogni sei mesi, qualche ragione ci sarà e anche il punto di vista dei bambini sarebbe interessante. Se i miei genitori avessero chiesto a me cosa pensavo di qualche baby sitter, si sarebbero subito affrettati a licenziarla … Ma ai bambini non si dà molto credito in queste faccende.

Come ascoltare dunque la voce della baby sitter? Vado a casa di amici dotati del prezioso aiuto ma è difficile che le dirette interessate commentino qualcosa sulla famiglia, tutte concentrate sui bambini, normalmente le espressioni sono da sfinge, non si impicciano e fanno bene. Però sul blog del Pais, ad un post sulle baby sitter, ho trovato un commento di Alicia “sono baby sitter e trovo il mio lavoro estremamente gratificante, per il quale ricevo ricompense costanti sotto forma di disegni, coccole e risate. Ho avuto fortuna rispetto alle famiglie che mi sono toccate, la famiglia dove vai a lavorare, infatti, può essere buona o un inferno … “.

E’ così, arrivi in un posto dove ti selezionano per prenderti cura della prole ma la pila dei panni da stirare ed i piatti nel lavello, “se per favore ce la fai mentre il piccolo si fa un riposino, ah, a proposito, la scopa l’ho messa nel bagno ieri”. Insomma, se si prende una signora per l’aiuto domestico, poi le si domanda di guardare il piccino ma ci si lamenta che la casa è un disastro, non siamo sulla buona strada. Così come assumere una diplomata/specializzata in psicopedagogia infantile e poi verificare che non stira neppure un lenzuolo … Sempre Alicia la baby sitter dice “il mio lavoro è prendermi cura dei bambini ed aiutare i genitori nel compito di crescerli“, se desiderano che io faccia anche altro, non dico di no, ma per lo meno che sia retribuito, è il pensiero della signorina!

Foto | Flickr

Leggi anche

Asilo nido Asilo nido
Cronaca4 giorni ago

Bonus asilo nido 2023: cos’è e chi può richiederlo

Il bonus asilo nido 2023 è un sussidio per le famiglie per sostenere le spese del nido: vediamo quali sono...

Latte biberon allattamento Latte biberon allattamento
Alimentazione per bambini5 giorni ago

Latte di asina, sostituto perfetto al latte vaccino: tutti i benefici per il bambino

Il latte di asina è il latte più simile a quello materno, ed è perfetto da usare per l’alimentazione del...

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza6 giorni ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza7 giorni ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento1 settimana ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile1 settimana ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute1 settimana ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione1 settimana ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento1 settimana ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità2 settimane ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento2 settimane ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma2 settimane ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...