Denti da latte: le storie kawaii di ickle e Lardee

I bambini seguono con serenità la caduta dei loro denti da latte anche perchè potranno metterli sotto il cuscino, e il giorno dopo ritrovare un pensierino o un soldino lasciato dalla fatina o dal topino di turno. Ma cosa succede ai dentini? Che cosa ci fa la fatina? La mia piccola me lo chiede di continuo.

L'ho scoperto sul blog MyMilkToof: l'artista Inhae Lee ne è trovati due sulla porta di casa e ha deciso di raccontare le avventure esilaranti dei due piccoli ickle e Lardee. Li ha invitati a vivere con lei e ha iniziato a fotografare le loro buffe storie in miniatura scatenando un grande seguito di fan. ickle è un dente intelligente e curioso, che ama leggere, mordicchiare i mobili, e David Bowie. Lardee è il dentino tenero e grassottello che segue il compagno in ogni attività, dentro casa.

Con dei tempi comici perfetti, i racconti fotografici di Lee esplorano il mondo dal punto di vista molto piccolo di due denti da latte con una gran voglia di esplorare il mondo che li circonda, con trovate bizzarre che divertono i piccoli, ma non solo. Che si tratti di giocare a campana o costruire un aquilone, i due personaggini sono attivissimi anche senza essere nella bocca di qualche bambino.

Se vi piace l'idea, a marzo esce un libro fotografico sulle loro avventure con cui potete divertirvi assieme ai vostri piccoli. Nell'attesa godetevi il video con la creazione dei dentini e delle storie, al top del post.

  • shares
  • Mail