Lavoretti per la festa del papà: biglietto di auguri con le impronte

lavoretti con i bambini per la festa del papà

Ecco un lavoretto per la festa del papà la cui idea potete usare per vari anni. Per bambini dall'anno e mezzo in su è adatto con l'accortezza di vestirli con abiti vecchi che serviranno solo per le attività di pittura, la tempera infatti macchia e le mamme non sono molto contente dopo ... Con questo piccolo accorgimento potete cominciare a preparare il solito telo di plastica (quello usato anche per fare il biglietto di auguri), una vaschetta con tempera di un colore che vi piaccia ed un foglio bianco A4. Se il colore lo scegliete col mostriciattolo, potete provarlo sul foglio creando un piacevole effetto di pittura astratta.

Prendete un pennello e spennellate le mani di vostro figlio, io ho fatto prima con una e poi l'altra ma questo dipende dall'età. Una volta ben spennellata e ripassata (perché sicuramente se la saranno spalmata sulla maglietta, avranno provato a mangiarla ed avranno già imbrattato tutto il telo di plastica), con gentilezza e qualche sorriso chiedetegli di appoggiarla sul foglio. Ora serve la vostra mano ferma, premete bene l'impronta coprendo la loro manina con la vostra. Ripetete con l'altra e mostrategli il capolavoro.

Mentre il foglio lo metterete a seccare in un luogo sicuro ma accessibile nel caso il giovane Picasso voglia ammirare la propria opera d'arte, potete dedicarvi a pulirlo perché sembrerà un imbianchino nano ma il sorriso di soddisfazione sarà da immortalare! Potete regalare al papà le impronte ogni anno così da comporre una sorta di cronologia della crescita dedicata esclusivamente a papà.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: