Un album fotografico per la Festa del papà non è un regalo così scontato come può apparire. L’importante è dargli un tema. Potete raccogliere foto in cui il papà e i piccoli giocano o foto in cui sono in vacanza. L’idea più carina, secondo me, è però questa. Comprate un bell’album di quelli tradizionali, in pelle (diciamo pure finta pelle) o realizzatene uno con le tecniche del decoupage. Poi raccogliete clandestinamente tutte le foto scattate durante l’infanzia e la giovinezza di vostro marito. Magari chiedete aiuto ai suoceri se in casa non ne trovate.

A questo punto create con le fotografie un arco temporale ideale: partite con le foto del papà da neonato, solitamente ce n’è sempre una dove è nudo, disteso su di una copertina azzurra, e proseguite con quelle della prima infanzia della giovinezza e via dicendo fino ad arrivare a quelle in cui è ormai un papà, con un neonato in braccio (se il piccolo è nato da poco) e poi ritratto mentre gioca con i figli sul tappeto o al parco. Un bel modo per pensare positivamente al tempo che passa e per metterlo al centro dell’attenzione. Che ne pensate?

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Papà Leggi tutto