FaceSay: un gioco per bambini autistici

Per aiutare i bambini autistici a sviluppare le proprie abilità sociali intrappolate nel loro personale mondo chiuso agli altri c’è uno strumento sviluppato da Symbionica e la cui efficacia è stata testimoniata da un articolo pubblicato sul Journal of Autism and Developmental Disorders.

I bambini affetti da autismo e sindrome di Asperger che sono stati sottoposti ai test all’università dell’Alabama hanno mostrato di migliorare la loro comprensione degli stati d’animo sui volti delle persone, riconoscendo le emozioni che normalmente rimangono incomprensibili o prive di interesse o addirittura spaventose perché indecifrabili.

Il gioco si chiama FaceSay e favorisce l’apprendimento dei piccoli autistici perché li aiuta a interagire con altri bambini, spingendoli ad uscire dal mondo isolato e a non tirarsi indietro di fronte alla possibilità di giocare con altri bambini sconosciuti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: