Sleepy Wings per la nanna dei bambini

sleepy wings

Quando i bambini dormono fanno a volte dei movimenti involontari e repentini che rispondono ad uno degli istinti primari dei neonati, quello di agitare le braccia quando hanno la sensazione di cadere. Si chiama riflesso di Moro e l’abbiamo scoperto quando abbiamo parlato dei riflessi primari dei neonati a certi movimenti.

Per ovviare a questo sono state ideate le cosiddette Sleepy Wings. Si tratta di una variante delle fasce che avvolgono il neonato facendolo sentire al sicuro come dentro il ventre materno. Ma qui ad essere avvolte sono solo le braccia, dando al bambino una sensazione di sicurezza quando dorme da solo nella culla.

Il comfort, assicurano i produttori, è del tutto garantito anche se le braccia del bebè sono un po’ costrette in una posizione precisa. Le ali tuttavia sono abbastanza flessibili e realizzate in materiali morbidi e sicuri per garantire una certa libertà di movimento e scongiurare il rischio di una posizione troppo rigida.

Le misure disponibili sono due: una per vestire bambini fino otto chilogrammi, l’altra per bambini oltre dieci chili. I colori invece sono tre, azzurro, rosa e bianco. La variante bianca è realizzata in cotone organico certificato al 90%. E poi fa somigliare tanto i bambini a piccoli angioletti.

Via | Babyology

  • shares
  • Mail