Auguri a tutte le famiglie italiane per questi 150 anni dell’Unità d’Italia, alle famiglie tradizionali, ricostruite, con un solo genitore o due genitori dello stesso sesso, famiglie senza genitori ma con zii e nonni o amici presenti.

Mi piacerebbe molto leggere una storia dei diritti dei bambini italiani nel corso dei secoli. Certamente i nostri figli sono molto più fortunati: non sono costretti a lavorare, hanno di diritto un pediatra, la loro istruzione è considerata fondamentale.

Soprattutto, comincia a farsi strada tra i genitori l’idea che tra le braccia stanno davvero cullando il futuro dell’Italia e che questo comporta una grande responsabilità educativa ma anche una grande speranza. Auguri a tutti.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Educazione Leggi tutto