L’idea è di Giallo Zafferano, cucinare dei nidi di patatine fritte dove appoggiare le uova sode. La difficoltà è minima, servono patatine tagliate a bastoncino, due colini, uno grande dove sistemare le patatine da friggere a forma di nido ed uno più piccolo da sovrapporre affinché, durante la frittura, il nido mantenga la forma.

Per le uova potete sbizzarrirvi, servono uova sode, ovviamente, ma la decorazione è assolutamente a piacere. La ricetta originale prevede anche l’uso di uova di quaglia per formare, con il tuorlo sodo dell’uovo di gallina, un piccolo pulcino da adagiare nel nido.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Alimentazione per bambini Leggi tutto