Igiene dei bambini: quando passare al sapone comune

Igiene dei bambini: quando passare al sapone comune? La mia piccola ha sempre avuto la pelle delicata e ancora oggi che non è più piccolissima la lavo con un detergente neutro per pelli sensibili di quelli che usano anche le mamme dei neonati per il bagnetto. Alcuni genitori si chiedono quando e se passare ai comuni saponi che usiamo noi adulti.

I pediatri dicono di non usare "mai" i saponi ordinari perchè contengono tensioattivi forti che creano la schiuma, deodoranti che servono per eliminare l'odore del corpo, e vari profumi.

Bambini e neonati non hanno bisogno di questo perché causano irritazioni e altri tipi di allergie alla loro pelle delicata. Se il piccolo non porta più i pannolini utilizzate sempre il sapone a pH neutro per mantenere l'equilibrio della pelle, fino alla pubertà, anche perchè se usiamo un sapone neutro (detto " sapone non sapone") non compromettiamo di certo la sua pelle delicata. Capisco che la schiuma diverte ed è un motivo di gioco per loro ma io eviterei.

I pediatri insistono sul fatto che non è necessario creare schiuma per lavare il bambino, ed è sufficiente utilizzare il detergente specifico per le parti che si sporcano maggiormente come ascelle, piedi, ginocchia e testa. Quindi consiglio di non avere fretta di cambiare il sapone ai bambini. Nel dubbio io continuerò ad usare il neutro per mia figlia ancora per un bel po'.

Foto | Flickr
Via | Bebes

  • shares
  • Mail