Swimtrainer per imparare a nuotare divertendosi

swimtrainer

Con l'inizio della primavera il pensiero corre all'estate e al mare. Perciò noi genitori iniziamo a pensare a come far prendere confidenza con l'acqua ai nostri pargoli. Un buon sistema è quello di Swimtrainer che mi è stato presentato proprio oggi a Bimbinfiera. Si tratta di un anello salvagente gonfiabile con cinque camere d'aria gonfiabili.

Grazie alla pratica chiusura a clip e alla cintura di sicurezza, si indossa rapidamente assicurando una posizione ideale per il nuoto e una buona stabilità. Caratteristiche fondamentali perchè i bambini imparino a nuotare senza aver paura e senza traumi. In effetti, questo anello è molto più di un salvagente perchè l'azienda che lo produce ha creato un sistema di apprendimento del nuoto articolato su tre livelli e denominato Swimtrainer Classic con il quale sia il neonato che il bambino possono imparare a nuotare avendo sempre le mani libere per afferare un giocattolo.

Il principio è quello di sfruttare il cosiddetto "riflesso della rana" innato in tutti i neonati e che gli rende possibile iniziare, già a partire dalla 12esima settimana di vita, a muoversi autonomamente in acqua. I bambini perdono solitamente il "riflesso della rana" quando imparano a camminare. Swimtrainer li aiuta a mantenerlo e sfruttarlo anche successivamente nell’apprendimento del nuoto in posizione orizzontale.

I corsi e i relativi anelli salvagenti sono tre: rosso per piccoli da 0 a 3 anni (nuoto neonatale); arancione per bambini dai 3 ai 4 anni e giallo da 4 a 8 anni. Le lezioni durano 30 minuti con una persona di riferimento (uno dei genitori) sempre in acqua. L'anello Swimtrainer costa 20 Euro, ma ci sono anche altri prodotti che fanno parte della linea come il costume da bagno in neoprene (20 Euro) che consente ai bambini di fare il bagno senza pannolino senza irritazioni della pelle. Comodo ed utile per bagni lunghi senza raffreddamenti è l'overall con pratica cerniera lampo nel dorso (30 Euro).

  • shares
  • Mail