Foto dei bambini: scattare e condividerle con lo smartphone è pericoloso per i bimbi?

Foto dei bambini: scattare e condividerle con lo smartphone è pericoloso per i bimbi? Abbiamo già parlato dei pericoli di condividere foto dei bambini su facebook, e al riguardo sono molto angosciata e attenta. Una delle grandi cose degli smartphone è la possibilità di inviare e condividere istantaneamente le immagini dei propri bambini durante un saggio a scuola, o mentre si divertono a una festa di compleanno. Ma lo sapevate che così facendo li rendete vulnerabili, rivelando la loro posizione?

Quando condividete le foto via smartphone (dotati di gps interno), ci sono dei dati (metadati) nascosti nell'allegato di ogni foto che possono includere informazioni sulla posizione in cui è stata scattata la foto. I malintenzionati, i pedofili e i criminali possono utilizzare la tecnologia per scaricare queste foto condivise e individuare la posizione del mittente, con un margine di errore di 4 metri e mezzo. Quindi, se inviate l'immagine dei vostri figli ad una festa qualcuno potrebbe identificare il luogo dove sta avendo luogo il compleanno, da dove la foto è stata inviata.

La questione mi inquieta parecchio, ma c'è una maniera per disabilitare questa funzione chiamata GeoTagging. Cliccate qui, capirete come fare.

Foto | Flickr
Via | Theview.abc

  • shares
  • Mail