Eccoci, siamo giunti al fatidico 8 maggio. Sorrideremo e ci commuoveremo quando i nostri piccoli declameranno le poesie imparate a scuola e ci consegneranno tutti fieri i regalini preparati per noi. Questo momento, lo sappiamo, al di là di tanti discorsi, ci ripagherà di molte delle fatiche di questa settimana appena trascorsa.

Non so ancora se anche io farò parte delle mamme commosse. Negli anni passati, mia figlia trattava con molta cura i lavoretti realizzati per la festa del papà. I miei non sopravvivevano neanche al tragitto scuola casa. Quest’anno il pacchetto si è salvato, ma solo perché la peste se ne è liberata subito in quanto troppo ingombrante per le sue mani.

Vedremo. Intanto vi chiedo: come trascorrete la giornata? Io lavorerò, un po’, e cercherò di convincere la mia piccola ciurma a mangiare fuori casa (anche solo hamburger e patatine). Qualcuna di voi ha invece in programma festeggiamenti particolari?

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove