Cintura di sicurezza in gravidanza Bump Belt

bump belt

Indossare la cintura di sicurezza in gravidanza è tanto più necessario quanto più ci si trova in una situazione potenzialmente più pericolosa dovendo proteggere se stesse e insieme il bambino che si porta in ventre. Ma quasi sempre risulta incredibilmente scomodo agganciare la cintura di sicurezza che finisce proprio sulla pancia comprimendola. Può essere anche questo pericoloso per il feto in caso di brusche frenate o incidenti, perché la pancia verrebbe schiacciata. La soluzione è una cintura ad hoc pensata per le donne in gravidanza.

Ci chiama Bump Belt ed è un accessorio che si aggiunge alla normale cintura di sicurezza in dotazione nell’auto. È praticamente un cuscinetto che si dispone sulla seduta del sedile e accoglie la fascia inferiore della cintura di sicurezza, agganciandola per mezzo di due asole che la mantengono bassa, sotto la pancia anziché sopra. In questo modo la sicurezza, dice Clippasafe che l’ha ideata, è assolutamente garantita senza alcun rischio per il bebè, sia che si guidi sia che si viaggi sul sedile del passeggero.

Via | EntreChiquitines

  • shares
  • Mail