Mommyrexia: mamme fissate con la linea in gravidanza

linea gravidanzaUna nuova mania si diffonde dall’America, secondo un articolo del New York Post che segnala l’avanzata della mommyrexia, un disturbo alimentare derivato dall’ansia di ingrassare con la gravidanza. È specialmente una mania che prende le star, ansiose di tornare in forma e di rimanervi possibilmente anche durante i nove mesi dell’attesa, ma che si è diffusa a macchia d’olio anche nei quartieri alti della città americana. E presumibilmente in forma latente fa già parte di tutte noi, visto che viviamo in una società che dà all’immagine un valore quasi spropositato. Finiti i tempi in cui si diceva che in gravidanza bisognava mangiare per due. Adesso si sta molto attente alla dieta sia per motivi di salute che per ragioni puramente estetiche.

Il rischio di esagerare è sempre dietro l’angolo, perché se va bene seguire un regime alimentare controllato e corretto e continuare a fare sport se abitualmente lo si praticava, d’altro canto è facile finire nel gorgo delle paure di mettere su troppo peso impossibile da smaltire rapidamente a cose fatte. C’è già chi parla di egoismo, pensando che preoccuparsi troppo del proprio aspetto possa ridurre in secondo piano l’attenzione alla salute del bambino.

Tuttavia la tendenza è ormai netta da diversi anni e non hanno certo fatto bene le molte celebrità in copertina col pancione e il mese dopo il parto nuovamente ritratte con la perfezione di curve tornate al loro posto, senza una smagliatura né un chilo di troppo. D’altronde chi può permettersi un programma di dimagrimento costruito ad hoc, uno chef personale che cucina piatti dietetici ma succulenti e non deve barcamenarsi tra mille disagi come noi comuni mortali fa molto più in fretta a rimettersi in forma.

Foto | Flickr

Via | VillageVoice

  • shares
  • Mail