Le bugie dei bambini

PinocchioLe meravigliose bugie dei bambini sono normali e rappresentano l'evoluzione della loro crescita, se partiamo da questo semplice concetto forse risulterà più semplice per noi genitori capire e dare una spiegazione razionale a ciò che a volte ci risulta incomprensibile e ci ferisce involontariamente.

Il bambino inizia a mentire verso i 3 – 4 anni di età, spesso però non si tratta di vere e proprie bugie ma di interpretazioni di un mondo fantastico che a noi adulti non è dato vivere, queste fantasiosi racconti ci aiutano a capire meglio nostro figlio, il suo universo e i suoi bisogni.

L'importante è non dare mai del bugiardo al bimbo, e non preoccuparsi troppo, perchè la bugia a volte per loro rappresenta la realtà ed è la dimostrazione che il piccolo sta crescendo e inizia capire che i suoi sogni appartengono a lui solo e che nemmeno i genitori possono indovinare i suoi pensieri.

La bugia vera in genere inizia durante i primi anni di scuola, quando prende vita l'intenzione di mentire per nascondere la verità o per cercare la stima dei genitori, da parte del genitore, che a volte vorrebbe sorridere di fronte al pessimo bugiardo che è suo figlio ma la consapevolezza del suo ruolo di educatore non glielo permette, è bene non eccedere nella delusione, continuare nell'arduo compito di insegnare l'onestà e far capire che non ci cascate ma senza offendere la sua sensibilità, quest'ultimo punto è molto importante perchè dare del bugiardo a un bambino non è mai piacevole e spesso la bugia è la sua verità che come tale va ascoltata.

Via|guidagenitori.it

  • shares
  • Mail