Ragadi al seno, mia cognata ha risolto con le coppette d'argento

Allattamento al seno

Quanto ha pianto mentre mi mostrava i capezzoli. Il dolore certo, ma soprattutto la frustrazione per una donna, mia cognata, forte ed indipendente che, dopo averlo tanto immaginato e sognato, al dunque prova dolore quando allattava il piccolino; e il peggio è che non sapeva come fare per risolvere il problema delle ragadi al seno.

Le ragadi al seno sono piccoli taglietti a bordo netto, più o meno profondi, che interessano il capezzolo e l'areola che lo circonda. Assai comuni durante le prime settimane di allattamento, specie nelle primipare, le ragadi al seno si presentano come screpolature piuttosto dolorose, soprattutto durante la suzione. MyPersonalTrainer.

Beh, le ho detto di non preoccuparsi, che ci avrei pensato io. Quando sono tornata con le coppette d'argento mi ha guardato strano, quasi si fosse pentita di aver chiesto a me, e me l'ha anche confessato ("Pensavo appartenessi a qualche strana setta di mamme") quando, qualche giorno dopo, guarita dalle ragadi, mi ha ringraziato. Il passo successivo è stato insegnare al piccolo a succhiare bene, ma questa è un'altra storia.

Foto | dharmacat.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: