La storia dei Bates, 18 figli, aspettando il 19° a febbraio


Nel video, una lunga intervista della ABC (in un inglese facile da comprendere..), i Bates, 20 persone tra genitori e figli, raccontano del loro desiderio di aver un altro bambino a casa, "se Dio lo vorrà", e così è stato, visto che è di oggi la notizia che Kelly avrà il suo 19° figlio il prossimo febbraio.

I Bates sono una famiglia cristiano evangelica, e professano la propria fede affidandosi totalmente alla volontà del loro Signore, il che per loro ha comportato la rinuncia a qualsiasi tipo di contraccezione, ed alla nascita di 18 figli, la cui età va dai 22 anni agli 11 mesi del più piccolo (nessun gemello); in pratica, Kelly 44 anni, ha passato gli ultimi 22 anni in stato interessante. Ma come si può vedere dal video sta abbastanza bene (in 14 casi ha partorito a casa) anche se per avere l'ultimo bambino, ha dovuto sottoporsi a controlli e cure mediche.

Una tribù di questo genere non può sopravvivere senza un'adeguata organizzazione ed ad una regola d'oro: ogni fratello maggiore deve accudire uno più piccolo, insomma lo stesso concetto del tutor universitario. Una casa da 370 metri quadrati, 5 stanze da letto, nessun televisore, no internet, ma tanto spazio fuori dove giocare. "La nostra famiglia è piuttosto diversa dalle altre, ma io la amo", dice la più grande.

La famiglia più numerosa d'America? Non fino a febbraio, quando i Bates raggiungeranno i Duggars, che 19 figli già li hanno.

Via ABCNews.

  • shares
  • Mail