Fiocco rosa: un libro che racconta la maternità

Fiocco rosaCi sono molti modi di essere mamma: mamma chioccia o mamma in carriera, mamma (suo malgrado) part-time e mamma “per caso” oppure per scelta. Mamme giovanissime e mamme che ci hanno pensato a lungo. O che riscoprono il desiderio di un figlio dopo molti anni. O che lo scoprono in sé per la prima volta e ne sono atterrite e deliziate al tempo stesso. Sempre, però, bisogna fare i conti con il mondo, oltre che con se stesse.

Nel libro Fiocco rosa, edito da Fernandel e in uscita a fine Gennaio, che ho avuto l’occasione di leggere in anteprima, ciascuna di queste mamme, tutte normali e ordinarie ma sempre un po’ straordinarie, è stata raccontata da 17 giovani autrici (l’intervista a tre di loro su Pinkblog) in altrettanti racconti che svelano le gioie, i dolori, le delusioni e le lotte di chi sceglie di essere (o non essere) madre oggi.

Non è però uno scenario che fa paura, quello che emerge da questi racconti, anche quando sono intrisi di dolore, frustrazione e smarrimento. Il messaggio che alla fine il libro consegna al lettore è positivo, speranzoso, luminoso: essere madri si può in molti modi. Ciascuna trova il suo. Ma è il semplice fatto di trovarlo, questo modo, contro ogni limite e difficoltà, che avvalora una scelta che oggi sembra essere diventata una prova di coraggio prima che una prova d’amore.

AA.VV. Fiocco rosa. Gravidanza e maternità nei racconti delle donne italiane, Fernandel (€ 14,00)

  • shares
  • Mail