Gravidanza: le foto da programmare

Donna incinta con quadro e tendaggi

Forse è ancora troppo presto per le foto di famiglia, perché il pargoletto si sta ancora rotolando nella pancia della mamma. Allora è il momento adatto per pensare alle fotografie da realizzare in gravidanza. Sempre più fotografi si stanno specializzando in album che ritraggono lui e lei in pose romantiche e affettuose, mentre cingono il pancione con le braccia.

Se anche voi avete scelto questa opzione allora dovete aspettare che la pancia sia molto evidente e mettervi d'accordo con il fotografo che saprà presentarvi proposte nuove e interessanti. Se invece preferite il fai da te, allora potreste pensare di fare una foto al mese. Potete giocare con i colori o con l'ombra della pancia che cresce, potete vestirvi sempre allo stesso modo per rendere più evidente le modificazioni della pancia.

L'importante è scegliere ambienti, scenografie e pose che vi siano il più congeniali possibile. Non imitate le star che si fanno fotografare con il pancione. Cercate invece di valorizzare le vostre caratteristiche e magari le vostre passioni. Che ne pensate ad esempio della foto che vedete in apertura di post?

Dimenticavo: in rete trovo diverse donne che hanno il vezzo di farsi fotografare completamente nude. Se proprio avete questo desiderio, ricordatevi di separare questi scatti dagli altri più tradizionali quando li mostrerete agli amici. Anche se il pancione ci rimanda alla sacralità della vita, molte persone potrebbero sentirsi imbarazzate nel vedervi, appunto, come mamma vi ha fatte.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail