Le mamme e il sesso: possiamo parlarne?

donna con gatto e cartello be prepared to stop

Ora, dice: ma una mamma blogger non può parlare di sesso, le mamme sono angeli. Col cavolo, dico io, che poi se sento l’espressione mammablogger mi viene l’orticaria, ma per l’appunto ho avuto l’accortezza di andare altrove ad esercitare la mia attività scribacchinica. Prendendola anche come una sfida, per dirla tutta. Cioè. Io non credo di essere capace di scrivere di sesso. Sono troppo bacchettona, troppo poco introdotta alla letteratura di genere, non trovo le parole, e se le trovo arrossisco da sola, proprio come mio marito quando gli ho buttato lì un capezzolo insieme al caffè. Perciò mi sono detta dai, provaci, magari scopri che è divertente e le parole vengono da sole, oppure no, non ce la fai, e allora pace, non sarà mica il primo blog che muore bambino.

Si chiama Giuliana l'autrice di questo divertente post, che potrete trovare per intero su mammaincorriera. In effetti, mi sta capitando di conversare spesso su questo tema. Da un lato il parto può creare delle paure nelle neo mamme, dall'altra la vita con i bambini è in grado di distruggere l'eros di molte coppie.

Infine, visto che la maternità è sacra e rende sacra anche la donna, sembra che una mamma debba scordarsi di parlare di eros, di farlo con termini espliciti, di cercare di riprendere in mano la propria vita sessuale. Dico sembra, perché poi, parlando tra amiche o colleghe, si scopre che il tema è molto sentito, che la letteratura erotica al femminile ha un ottimo pubblico. Ben vengano dunque blog che affrontano il tema, che ci scherzano su, che danno consigli. Voi mamme di Bebeblog cosa ne pensate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: