Seguici su

Gravidanza

Come venire bene nelle foto in gravidanza

Come fare in modo che le foto in gravidanza siano un bel ricordo? Ecco qualche consiglio per venire bene nelle foto col pancione

Immortalare con fotografie puntuali e frequenti il meraviglioso periodo della gravidanza è un desiderio di molte mamme in attesa, per conservare traccia di un ricordo che è comunque già indelebile ma che si potrà in una certa misura condividere. Oggi, poi, la condivisione online ha reso tutto ancora più pervasivo: non si mostra la foto del pancione solo alla propria amica del cuore o al bambino una volta cresciuto, ma anche a migliaia di sconosciuti sulla Rete. Capita poi di essere invitate a qualche evento o cerimonia col pancione e non ci si vede bene con alcun vestito. Come fare a venire bene nelle foto in gravidanza? Seguendo qualche semplice regola spiegata da SerPadres.

L’ideale è farsi fotografare, se si vuole tenere un ricordo speciale oltre alle foto di routine scattate ad uso personale, fra la ventottesima e la trentesima settimana. È meglio evitare il primissimo periodo, quando anziché incinte sembriamo solo sovrappeso, se ci teniamo ad apparire smaglianti. Meglio evitare anche le ultime settimane, quando il pancione ormai davvero stanco non è più al suo meglio e possono essere comparse anche delle smagliature che non vorremmo ricordare.

Curate anche lo sfondo delle immagini. Evitate sfondi disordinati, poco armonici, con colori troppo chiassosi. Scegliete il confort di un divano, tonalità chiare, le lenzuola ben stirate, le pareti più ordinate e prive di troppa roba appesa. Se scegliete di fotografarvi nude o seminude l’ideale è il fondo grigio. Uno sfondo esterno può essere invece ideale se naturale: spiaggia, bosco, giardino o parco andranno benissimo. La posizione migliore è quella seduta oppure di profilo, appoggiata magari ad un albero. Scegliete un sito con una buona illuminazione naturale anche se in interni in modo da evitare il flash che appiattisce le foto, a meno che non vi affidiate ad un fotografo professionista. In questo caso è importante scegliere una persona di cui ci si fida, con cui ci si senta a proprio agio.

Scegliete abiti che vi stiano a pennello, che lascino risaltare la pancia senza strizzarla né vi facciano apparire informi, infagottate in un sacco troppo grande. Scegliete anche colori neutri, naturali, luminosi. No alle fantasie stampate per evitare sgradevoli effetti ottici. Per la foto da nude, attrezzatevi con un lenzuolo da disporre strategicamente. Se volete evidenziare solo la pancia nuda optate per pantaloni con vita elastica e morbida e un top che copra solo il petto in un colore neutro, bianco oppure nero. Quando alla postura, se siete in piedi l’ideale è la foto di profilo o di tre quarti. Da sedute la posizione migliore è quella con le braccia appoggiate sulla seduta dietro la schiena, per lasciare in primo piano il pancione.

Foto | Flickr

Leggi anche

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza10 ore ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento16 ore ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile3 giorni ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute3 giorni ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione4 giorni ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento4 giorni ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità5 giorni ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento6 giorni ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma7 giorni ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...

Galileo Galilei Galileo Galilei
Istruzione7 giorni ago

Galileo Galilei spiegato ai bambini: tutto sulla vita dello scienziato

Come spiegare ai bambini Galileo Galilei: il grande scienziato che ci ha aperto la strada verso un nuovo modo di...

Bambina guarda televisione Bambina guarda televisione
Cinema e Video1 settimana ago

I nomi dei principi della Disney: l’elenco completo

Indovina, indovinello: come si chiamano i principi della Disney? Scopriamoli tutti, dai grandi classici ai film più recenti! Oggi vi...

Bambina febbre Bambina febbre
Salute1 settimana ago

Come abbassare la febbre nei bambini: i rimedi migliori

La febbre è un meccanismo di difesa molto importante che non sempre va abbassato: cerchiamo di capire come comportarsi in...