Fa ancora molto freddo e i nostri piccoli ne risentono specie se sono costretti ad uscire la mattina molto presto perchè dobbiamo portarli al nido. Proprio in questi giorni ho sperimentato l’efficacia e la piacevolezza del massaggio anti-freddo che ho praticato a mio figlio.

All’inizio non stava fermo un momento (ha soltanto 11 mesi e vorrebbe muoversi sempre), ma poi non appena il mio tocco lo ha raggiunto e le mie mani hanno inziato la danza leggera sulla sue pelle morbida, lui si è calmato e si è lasciato coccolare teneramente. Ecco il massaggio che mi è stato consigliato dalla pediatra:

  • Appoggiate i pollici sulle tempie del bambino ed esercitate una leggera pressione con i polpastrelli. Poi fate scorrere le dita seguendo la linea delle sopracciglia e massaggiate in senso orario come per disegnare dei piccoli cerchi.
  • Appoggiate il palmo delle mani sulle orecchie del bimbo e scendete verso il mento. Poi fatele scorrere sulle guance fino al mento e tornate alle orecchie. Ripetete questi movimenti per almeno dieci volte.
  • Appoggiate i pollici sui lati del naso del bimbo e fateli scivolare dal basso verso l’alto e viceversa, passando sugli zigomi e scendendo fino agli angoli della bocca. Da ripetere per dieci volte.
  • Tirate delicatamente le guance del bambino, come se voleste farlo sorridere e scendete fino ai lati delle labbra per almeno dieci volte.

E per chi volesse vedere con gli occhi per capire meglio le tecniche del baby massage, eccovi un breve video di You Tube:

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto