Come disinfettare i giochi del bagnetto

Come disinfettare i giochi del bagnetto Quanti giocattoli gommosi vengono lanciati ogni giorno nel bagnetto per far giocare i piccoli? Io ho la stanza da bagno piena di paperette, scimmie, pesci, e tanti veicoli e barchette che al grido di "bagnetto!" vengono prontamente lanciati nella vasca dal mio bimbo più piccolo. E come si diverte!

Putroppo ne acquisto e ne getto di continuo perchè dopo un paio di giorni di gioco inizia a formarsi una poltiglia viscosa all'interno dei giochini e malgrado l'impegno per far uscire tutta l'acqua dai giocattoli quando il bimbo è uscito dalla vasca, è impossible tirarla tutta fuori. La volta successiva il bambino schiaccerà di nuovo l'animaletto di gomma facendo uscire la muffa orrenda. Come ovviare a questo inconveniente?

Secondo un post del blog Smarter, per togliere la muffa dalla parte esterna del giocattolo, basta sfregarlo con poca acqua calda, un po' di sale da cucina a grani grossi e una spazzola.

Se il giocattolo è di plastica o vinile duri, questo é il trucco. Se il giocattolo è fatto di gomma molle e spugnosa, la muffa si svilupperà all'interno e non basteranno acqua e sale. Se la muffa è all'interno del giocattolo, basta riempirlo d'acqua e sale, scuoterlo un po' e farlo riposare così una notte. Di mattina, basta comprimere fuori tutta la muffa. Se c'è ancora della schiuma che aderisce ai lati, ripetere il processo inserendo dell'aceto e lasciandolo ancora una notte prima di comprimere l'animaletto di nuovo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail