Bagnetti fasciatoi: due modelli per ottimizzare lo spazio in casa

Bagnetto fasciatoio Flipper Preparare la propria casa all’arrivo di un bebè può non essere semplice soprattutto se lo spazio a disposizione è poco. Sempre più spesso i bagni delle case sono piccoli e minimalisti. La doccia ha preso il posto della vasca e per il tanto temuto bagnetto bisogna ingegnarsi. Niente paura però! Sul mercato c’è veramente di tutto. Non lasciatevi impressionare dagli imponenti bagnetti fasciatoi in legno con tanto di cassettiera o da altri pieni di ripiani e di accessori.

Tempo fa avevamo già visto la vaschetta che si aggancia al lavabo. Esistono anche soluzioni per chi un po’ di spazio ce l’ha. Molti bagnetti fasciatoi si possono infatti posizionare al di sopra dei sanitari, meglio se del bidè. Si riconoscono perché hanno le gambe incrociate e non perpendicolari a parallelepipedo.

Vi segnalo due modelli che ho avuto modo di testare in negozio e tramite conoscenti, visto che tra poco mi servirà questo accessorio! Il primo è il bagnetto fasciatoio Flipper della Brevi (nella foto). E’montato su un telaio pieghevole con base d’appoggio con piedini antiscivolo. Ha un piano porta oggetti in plastica e contiene un tubo con cui si può scaricare l’acqua della vaschetta. Aperto è alto 95 cm, largo 57 cm e profondo 81 cm.

Molto carino e comodo anche il modello Volare della Cam, disponibile in tre colorazioni base diverse con disegni: dal giallo al verde, dal rosso all’arancio. Anche Volare ha un piano porta oggetti e ai margini della vaschetta dei piccoli vani dove riporre sapone o spugna. Chiuso è compatto e il tubo, oltre che scaricare l’acqua, permette anche lo riempimento della vaschetta tramite una valvola a pressione che può essere attaccata al rubinetto dei sanitari.

» Cam Spa
» Brevi

Foto | Brevi

  • shares
  • Mail