Passeggini di seconda mano: li utilizzereste?

Passeggini di seconda mano: li utilizzereste? I passeggini di qualità durano parecchi anni tanto che riutilizzarli quando sono stati già usati è una pratica molto diffusa tra genitori anche perchè i costi degli accessori per bambini sono spesso proibitivi. Ma quando utilizzate un passeggino usato, anche se regalato da un amico o da una persona di fiducia non accettatelo ad occhi chiusi (direte voi, "a caval donato non si guarda in bocca!"). E' sempre meglio controllare che il passeggino sia sicuro.

Ci sono alcune precauzioni da prendere. In primo luogo è meglio controllare lo stato del passeggino, se ci sono degli strappi del tessuto, se il telaio é solido, se ci sono dei bordi sporgenti che possano ferire il bambino. Inoltre chiedete sempre a chi ve lo regala o ve lo vende il manuale d'istruzioni originale per imparare ad usare il mezzo nella maniera giusta. Personalmente ho optato per un passeggino di seconda mano che mi ha regalato un' amica, tenuto piuttosto bene. Ad ogni modo prima di usarlo con il mio piccolo ho fatto attenzione ad alcune cose:

se seguiva gli standard di sicurezza aggiornati
se i materiali usati erano a norma di legge
se il sistema di chiusura del telaio era intatto
se il sistema di aggancio della poltroncina al telaio era funzionante
se i freni erano a posto
se la poltroncina era comoda, con schienale anatomico e reclinabile in più posizioni
se il parasole e il parapioggia erano intatti e facilmente gestibili

Sono comunque dell'idea che se gli accessori sono in buone condizioni è meglio regalarli prima che si ammuffiscano e diventino non più utilizzabili, soprattutto se li teniamo in cantina o soffitta. Il tempo e l'umidità logorano ogni cosa. Se ve ne volete disfare perchè non avete più spazio in casa, e non avete amici o parenti con bimbi in arrivo, potete anche regalarlo a qualche casa famiglia che ne ha bisogno. E voi lo utilizzereste un passeggino di seconda mano?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: