Errori a tavola: non dare ai bambini quel che a noi non piace

vegetablesQuando si parla di alimentazione infantile si affronta un discorso molto delicato, soprattutto quando è il momento di inserire nella dieta dei più piccoli di alimenti che i bambini si ostinano a rifiutare. Che fatica convincerli a mangiare le verdure, per esempio. Gli esperti consigliano di provare almeno dieci volte ad introdurre un alimento prima di pensare di rinunciare, cercando di vincere le resistenze dei bambini e prestando attenzione ad evitare di far mancare loro i nutrienti necessari e la giusta varietà dell’alimentazione.

Il problema si pone quando a commettere l’errore siamo noi adulti perché tendiamo a non tenere in casa, non acquistare e non cucinare gli alimenti che a noi per primi non piacciono e che non siamo abituati dunque a consumare. È un errore da non fare evitare di dare ai bambini quello che a noi non piace mangiare. La monotonia della dieta di un adulto non dovrebbe mai influire su quella dei bambini e anzi la ricchezza e la varietà essenziale dell’alimentazione di un bambino può diventare l’occasione per migliorare quella di tutta la famiglia. Vi è capitato di non abituare i bambini ad un dato alimento perché in casa non lo avete mai amato?

Via | Vitonica

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail