Come truccarsi in gravidanza

makeup brushIn gravidanza siamo radiose, splendiamo di gioia e la pelle è più liscia, levigata, luminosa. Basta poco per sentirsi in ordine quando la base è già migliorata di suo. Ci si pone però comunque il problema di come e quanto truccarsi in gravidanza, specialmente in relazione al tipo di prodotti che usati sulla pelle potrebbero risultare dannosi o potenzialmente pericolosi. Per questo è sconsigliabile tingere i capelli se non prestando attenzione agli ingredienti naturali delle tinte così come usare smalti che contengano formaldeide o ftalati.

Dal punto di vista della sicurezza sappiamo ormai come orientarci, ma mi è capitato di sentire molte amiche porsi dei dubbi sull’opportunità di adottare trucchi un po’ aggressivi utilizzati con nonchalance fino a quel momento e avvertiti come esagerati in dolce attesa.

Personalmente resto dell’opinione che un trucco leggero rimanga il più adeguato ad ogni circostanza, ma è una mia preferenza disgiunta dallo stato specifico. Ritengo invece che le abitudini, compatibilmente con il proprio quotidiano e con le dovute cautele, non dovrebbero essere radicalmente modificate. Perché una donna che è abituata a truccare gli occhi con ombretti colorati e ciglia finte, e si diverte a farlo, dovrebbe smettere perché è incinta?

Bisogna tuttavia ricordarsi che le labbra generalmente aumentano leggermente di volume in gravidanza, dunque accenderle con colori forti potrebbe esasperare il risultato finale. Si potrà risparmiare su correttori e basi perché la pelle, insieme ai capelli, trarrà enorme giovamento estetico dalla gravidanza. Per il resto sarebbe bene restare se stesse, non trovate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail