Halloween: mamma ho paura!

Come aiutare i nostri bambini ad affrontare la paura dei mostri di Halloween?


Ogni anno, con l’avvicinarsi di Halloween, mi porgo sempre lo stesso problema ovvero: grazie a questa festa possiamo aiutare i nostri bambini ad esorcizzare le loro paure o gliene infondiamo di nuove? Il fatto che i nostri pargoli trovino divertenti i lavoretti o la preparazione delle maschere non implica che siano pronti ad affrontare un mostro che gli si avvicina con fare minaccioso.

Per i neonati, anche oltre di due anni di età, la maschera non è una maschera, ma è un vero mostro, anche se cinque minuti prima si chiamava papà. Vi consiglio perciò, prima di portarli ad una festa, di cercare di capire quanto possano essere spaventati da alcuni travestimenti. I bambini maturano ad età diverse e se ne avete più d’uno in casa dovrete fare un test per ognuno di loro.

E’ anche molto importante, se vi chiedono di essere rassicurati di fronte a Frankenstein, che siate pronti a farlo. Quella che per voi potrebbe essere una semplice battuta (ma quale zio, è un vero mostro) per il bambino potrebbe essere destabilizzante, perché non coglie l’ironia. Niente più dolcetto o scherzetto allora? Certo che no, ricordiamoci soltanto di rispettare i tempi dei nostri figli e di travolgerli in egual misura con la nostra allegria.

Foto | Flickr