Consigli per prevenire le smagliature in gravidanza

oilCon la gravidanza e la variazione di peso è facile che ci rimanga in eredità un ricordino non proprio gradito: parliamo delle smagliature, per cui l’unico vero rimedio efficace è la prevenzione. Ecco qualche semplice trucco, qualche buona abitudine per imparare a curare la propria pelle in modo che le orribili strie biancastre non si presentino né pensino di poter stazionare sulla nostra pancia o sul seno.

È fondamentale idratare la pelle perché si mantenga elastica e segua le modifiche di peso e le variazioni dei volumi senza “strapparsi”. Le creme anti-smagliature e gli oli elasticizzanti sono un enorme aiuto, specialmente quelle che favoriscono la produzione di collagene e contengono sostanze dall’elevato potere elasticizzante e riparatore come centella asiatica e rosa mosqueta. Continuate ad applicare questi prodotti anche dopo il parto perché le strie spesso compaiono quando si ritorna al peso originario.

Bere molta acqua e seguire un’alimentazione ricca di vitamine – specialmente A ed E – aiuta la pelle a mantenersi idratata e di conseguenza elastica. Anche fare un po’ di esercizio fisico regolare aiuta moltissimo perché ad un buon tono muscolare corrisponde una migliore risposta alle modifiche del nostro corpo, che sorreggerà meglio il peso della pancia.

Da evitare l’esposizione al sole o da limitare esponendosi sempre e rigorosamente con elevate protezioni per evitare che la pelle si secchi, si danneggi e favorisca la comparsa di segni che con i raggi solari rischiano anche di scurirsi diventando più evidenti.

Massaggiate la pelle con piccoli movimenti circolari quando applicate la crema idratante o l’olio elasticizzante in modo da attivare la microcircolazione. Per il seno utilizzate un ottimo reggiseno con un sostegno adeguato, che segua le vostre forme naturali senza costringerle ma sappia sorreggerne il peso.

Da evitare il fumo, che danneggia naturalmente il feto ma che ha anche effetti deleteri sulla pelle perché inibisce la produzione di collagene ed elastina, per cui dopo il parto se ci riuscite evitate di ricominciare. Potrebbe essere l’occasione giusta per smettere. Da evitare anche i trattamenti a base di retinoidi.

Via | SerPadres

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail