Troppa igiene fa male ai bambini

neonata

The Journal of Allergy and Clinical Immunology, un'importante rivista medica specializzata nel campo delle allergie, ha pubblicato uno studio, dal quale si ricava (statisticamente, quindi c'è sempre il caso che "scappa" dalla statistica) che i bambini con una maggior presenza di batteri, crescendo sono meno esposti al rischio di contrarre forme di allergia. Come dire, troppa igiene fa male, perchè aumenta il rischio di crescere bambini allergici.

La ricercaè stata condotta dal COPSAC di Copenhagen, ed ha riguardato circa 400 neonati, con mamme che soffrivano di asma. Ai neonati è stata controllata la flora intestinale al 1 mese di vita,e successivamente ogni 6 mesi, fino ai 12 anni; insomma una ricerca vasta e lunga nel tempo.

Le risultanze hanno dimostrato che i bambini con una flora batterica più varia avevano minori probabilità di contrarre allergie dei bambini, mentre non è stata registrata alcuna relazione con la possibilità di contrarre l'asma. Secondo i ricercatori il risultato non deriva dal contatto con uno specifico tipo di batterio, ma da una maggiore diversità di batteri.

Il sistema immunitario si addestra a riconoscere i batteri ed a combatterli nei primissimi mesi di vita, e più impara, più tipi di batteri conosce, minore poi è il rischio di contrarre allergie. Che alle fine avesse ragione la nonna di Francesca, quando le diceva che la sporcizia fa bene?

Foto Kelly Hoffer.

  • shares
  • Mail