Le mamme sono spendaccione

Le mamme sono spendaccioneBabyCenter, il sito online dedicato a bambini e mamme, ha realizzato uno studio negli States intitolato "2011 Shopping Rituals of the American Mom" con cui si prova che le mamme spendono di più rispetto alle varie categorie di persone, e tra svariati tipi di prodotti.

Secondo BabyCenter, questi numeri potrebbero cambiare perchè i dati mostrano come la maggior parte delle mamme stiano modificando le loro abitudini di spesa a causa della recessione (l'uso dei coupon sconto si è intensificato) e si pensa che non torneranno ai loro precedenti modelli di spesa.

Secondo lo studio condotto su 9000 mamme e altri adulti online, prima di diventare mamme, per le donne lo shopping serve a rilassarsi. Dopo essere diventate mamme, acquistano nei centri commerciali in modo irrefrenabile, sotto stress e di fretta.

Le mamme hanno più probabilità di acquistare negli shop online per quasi tutti i tipi di prodotti importanti rispetto alla popolazione generale che naviga su Internet, e sono più propense a fare acquisti importanti nel corso dell'anno che includono un biglietto aereo o un pernottamento in hotel, e perfino una macchina. Inoltre hanno intenzioni di spesa più rilevanti rispetto agli altri: ad esempio le mamme chiedono finanziamenti per una somma pari a 7.410 che sarà spesa nel corso dell'anno rispetto ai 1.710 dollari delle altre persone.

La situazione di crisi economica in Usa non è molto diversa da quella che c'è in Italia, e penso che le madri siano un po' tutte uguali in qualsiasi parte del mondo. Personalmente, a parte il cibo che compro al supermercato per perdere meno tempo e comprare tutto il necessario in un sol colpo, faccio shopping soprattutto per i bambini con l'ansia e lo stress di chi ha poco tempo e deve incastrare, tra gli impegni, anche questo (sarà per questo che non tengo d'occhio i prezzi?). Non lo vivo in maniera rilassata. Ad ogni modo l'impegno a spendere meno c'è dato che mi dirigo spesso nei grandi centri commerciali dove l'abbigliamento e i prodotti per i più piccoli hanno prezzi più bassi.

Le spese per la mia persona sono piuttosto accantonate: in questo periodo riesco a malapena ad andare dal parrucchiere anche quando la situazione è delle peggiori. Per quanto riguarda gli sconti vorrei farci più attenzione dirigendomi nel periodo più giusto al momento delle svendite, ma in quei periodi capita sempre di essere affaccendata in qualcosa d'altro che ha la precedenza su tutto il resto. E voi come siete organizzate per lo shopping: siete spendaccione o parsimoniose?

Via | Moms&Dads
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail