Alla fine ci sono riuscita, sono 5 giorni che la bimba dorme nel suo letto

Mamma che dorme con il bambinoAlla fine ci siamo riusciti, io e la mia bimba, siamo riuscite a dormire, ognuna nel proprio letto. Finalmente, con grande soddisfazione di mio marito, che già iniziava a brontolare perchè non dormivamo più insieme, e della mia schiena, che iniziava a risentire della brandina.

Brandina, sulla quale stavo dormendo, per farla abituare all'assenza del contatto fisico con la mamma, e per rassicurarla delle sue paure. E proprio la paura del buio è stato l'ultimo scalino da superare per arrivare al risultato.

Paura per il buio, alimentata da una maggiore sensibilità agli stimoli esterni (quindi con lei è necessaria una maggiore attenzione ai programmi tv e alle letture), che sono riuscita a superare anche grazie all'aiuto della sorella maggiore, il suo vero punto di riferimento.Si, perché la grande mi ha aiutato raccontandole delle proprie paure, e di come sia riuscita a superarle; insomma dei veri e propri consigli da un'esperta.

Premio; devo però confessare che ho anche utilizzato il sistema dei premi, per invogliare la piccola, che avevo trovato raccontato in un post di una mamma nelle mie stesse condizioni. Ho preso il calendario, fissato con la piccola un obiettivo minimo di 3 giorni di sonno nel suo letto, al termine dei quali avrebbe ricevuto un piccolo premio. Vinto il primo, adesso sta alla caccia del secondo, che riceverà dopo aver dormito una settimana da sola; stiamo al giorno 2, e dorme ancora nel suo letto. Incrocio le dita, ma sono fiduciosa.

Foto Raúl A.

  • shares
  • Mail